fbpx

Tabella dei Contenuti

Cambia atteggiamento e trasforma la tua vita!

Zombi del terzo millennio: vagano fagocitando quanto incontrano,
distruggono incuranti ciò che non gli appartiene,
hanno sguardo vacuo e annacquato, socializzano tra loro solo se indispensabile
o per calcolato guadagno,
altrimenti percorrono strade parallele e mai si incontrano,
non hanno volontà propria,
puzzano e sono sporchi ma nascondono il loro odore
e la loro decrepita bruttezza con vestiti, profumi, trucchi e operazioni di vario genere,
non hanno obbiettivi propri,
cercano di sopravvivere più o meno quietamente fino alle 18.00 dopodiché si scatenano …
La sera vagano per locali alla ricerca di sostanze atte a spegnere quel briciolo di coscienza che,
fastidiosamente, insiste a disturbare la loro vita dissoluta.

Il secondo millennio è finito,
ed in duemila anni abbiamo prodotto una società priva di valori
e satura di zombie, o se preferite, di morti viventi.

Qualcuno è già riuscito ad evadere dal “tunnel del divertimento”?

Tu a che punto sei?
Riesci a godere della tua vita e ad essere sereno
o sopravvivi a malapena agli impegni che ti sei assunto?
Pensa alla tua vita;
ti svegli la mattina con sforzo,
di malavoglia ti rechi al lavoro
e come unico pensiero positivo ti lasci crogiolare dal fatto che finalmente è venerdì
e domani potrai poltrire a letto?
Le ferie sono un periodo indispensabile che attendi con trepidazione
e passate quelle estive inizi a pensare al Natale?

Se in qualche modo ti ritrovi in questa descrizione
non preoccuparti, è una patologia molto diffusa!

Mi ricordo quando ero piccolo, dopo essermi sbucciato le ginocchia,
e, purtroppo, solo dopo essermele sbucciate,
mi rendevo conto di quanto stavo bene fino a cinque minuti prima
e di quanto era bello poter camminare senza dolore.

Nelle quattro righe precedenti il segreto della vita nuova!
Sentirsi vivi attimo per attimo e accorgersi di quante opportunità abbiamo in qualsiasi istante.

Un libro straordinario recita nel suo titolo:
“la vita è reale solo quando io sono”,
il “non essere” trasforma la nostra vita in giornate da sopportare,
“essere” significa godere di ogni attimo e di ogni situazione … a prescindere …

Quindi se vuoi essere un uomo nuovo
e distinguerti dalle schiere di zombie dallo sguardo vacuo e demotivato:
godi ora di ciò che hai ed attivati per raggiungere ciò che desideri,
verifica che il tuo obbiettivo abbia senso
e non lasciarti condizionare da coloro che,
incapaci di mostrare interesse per ciò che sta oltre il loro naso,
cercano di frenarti con paure che stanno solo nella loro mente.

Davide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.